inaugurazione catacombe

CATACOMBE DI SAN CALLISTO PIU’ SICURE CON FIBRE NET


Sono state riaperte ai visitatori  a Roma lo scorso 17 giugno le Catacombe di San Callisto, preziosa testimonianza storico architettonico dell’epoca romana che, in questi ultimi mesi, è stata oggetto di lavori di recupero,  restauro conservativo e di messa in sicurezza.

Alla presentazione delle rinnovate Catacombe erano presenti il presidente della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra il Cardinale Gianfranco Ravasi, il segretario monsignor Giovanni Carrù e il Sovrintendente Professor Fabrizio Bisconti accanto all’Amministratore Delegato di Fibre Net Cecilia Zampa e all’ingegnere Allen Dudine.

Per tali interventi sono stati utilizzati gli innovativi sistemi brevettati dall’Azienda friulana Fibre Net. Tre sono stati i lavori per i quali è stata richiesta l’introduzione di materiali fibrorinforzati Fibre Net: in particolare, due per la messa in sicurezza delle pareti delle catacombe e di uno spuntone e il terzo per il ripristino della pavimentazione originale che era stata ricoperta da uno strato di cemento.

Con i sistemi Fibre Net si è potuto rendere accessibile ai visitatori  quest’area, utilizzando una lastra vitrea sorretta da una struttura in FRP composta da profili pultrusi brevettati dall’ azienda, ormai divenuta punto di riferimento nel settore dei materiali compositi per l’edilizia internazionale.

“Nutriamo un grande amore per l’arte e per il patrimonio artistico italiano e siamo consapevoli di quanto sia importante rendere una struttura sicura: perciò con Fibre Net abbiamo voluto essere partner di questo importante monumento del nostro paese, che accoglie ogni anno più di 800 mila visitatori” dichiara Cecilia Zampa.