veduta-aerea-di-catania-e-etna

VILLA BONAJUTO A CATANIA: LA RETE FIBREBUILD UTILIZZATA PER IL RINFORZO STRUTTURALE DEL PRESTIGIOSO EDIFICIO DEGLI ANNI ’30


E’ ormai completo il restauro di Villa Bonajuto, un prestigioso edificio degli Anni Trenta riportato alla sua antica magnificenza dopo essere rimasto per troppo tempo in stato di abbandono. La villa, che si trova in Corso Italia a Catania, è stata ristrutturata con attenzione per preservare tutte le sue particolarità architettoniche. Per questo motivo, i sistemi in FRP di Fibre Net, ideali in caso di conservazione di beni di valore architettonico e culturale, sono stati scelti per il rinforzo strutturale dei muri e posati con la tecnica “a sandwich” che permette di applicare la rete su entrambe le facce del muro con speciali connessioni fornite sempre da Fibre Net. La rete in FRP è leggera, facile da trasportare e di ridotto spessore: caratteristiche che permettono di conservare sempre l’aspetto originario delle costruzioni, migliorandone al contempo anche la sicurezza.

 

Villa Bonajuto, per chi non lo sapesse, ha vissuto una storia travagliata. Diversi tentativi di demolizione da parte della proprietà, per  erigere un palazzo, sono stati vanificati in seguito ad alcuni provvedimenti giudiziari che hanno decretato la sospensione dei lavori in virtù dell’interesse storico del  monumento.  Con  la  concessione della Sovrintendenza e degli enti comunali preposti, però, la  struttura  originaria  è stata  ricontestualizzata e ridisegnata anche dal punto di vista degli interni.